Vacanze smart, 7 gadget per il campeggio hi-tech

Vacanze smart, 7 gadget per il campeggio hi-tech

Chi sceglie una vacanza in campeggio spesso lo fa per scappare dal caos della città e rilassarsi lontano da traffico, smog e frenesia quotidiana. Solo l’uomo e l’ambiente, incontaminato e selvaggio. Un’esperienza impareggiabile certo, ma bisogna rinunciare a qualche comfort.

Nel bel mezzo della natura è difficile, ad esempio, trovare sempre una presa elettrica per ricaricare il proprio smartphone da cui ormai non riusciamo più a separarci. Così come conservare le provviste della vacanza alla giusta temperatura può risultare complicato. Perfino preparare un buon caffè è un lusso, di cui in campeggio è difficile godere se si utilizzano i tipici fornelletti elettrici.

Per fortuna però la tecnologia non ci lascia mai soli.  Grazie a gadget hi-tech per il campeggio, infatti, anche la nostra esperienza outdoor può diventare più smart e sicura. Dalla tenda fotovoltaica al frigorifero portatile, ecco 7 gadget per vivere una vacanza all’aria aperta in compagnia della tecnologia, ma nel rispetto della natura.

ORANGE SOLAR TENT, LA TENDA FOTOVOLTAICA

Le tende da campeggio non sono più quelle di una volta. Non servono più ore e ore per montarle e, soprattutto, sono in grado di offrire servizi all’avanguardia. È il caso di Orange Solar Tent, una tenda dotata di pannelli solari.

Il tessuto di cui è fatta raccoglie energia solare da usare per l’illuminazione dell’ambiente, la ricarica del cellulare ed altri dispositivi elettronici. Non solo. Grazie al sistema di localizzazione basato sulla tecnologia di identificazione a radio frequenze (RFID), è possibile individuare a distanza la propria tenda.

SOLARCOOLER, IL FRIGO DA CAMPEGGIO

Si tratta di un vero e proprio frigo portatile, ideale per le scampagnate all’aria aperta. In pieno stile hi-tech, sfrutta l’energia solare per la sua classica attività di refrigeramento. Può mantenere al fresco (fino a un massimo di cinque  gradi e mezzo) cinquanta lattine di bibite: il volume interno, infatti, è di 40 litri. Solarcooler ha un’autonomia di 24 ore, ma ha due piccoli difetti: il peso e il costo. Il gadget per il campeggio hi-tech (25 chilogrammi a vuoto) è un vero e proprio “gioiellino tecnologico”, ma come tutti i gioielli non è a bon prezzo: costa 1200 dollari.

ICE MULE COOLERS, LO ZAINO-FRIGO LOW COST

Per chi invece ama viaggiare leggero, senza portare pesi eccessivi, proponiamo una versione più leggera, maneggevole e low cost di frigo portatile. L’Ice mule coolers, infatti, ha la forma di uno zainetto ma è a tutti gli effetti un frigo. Grazie al materiale termico e isolante con cui è realizzato, Ice mule ha una capacità di almeno 15 litri: può trasportare e mantenere fresco fino a 12 lattine di birra e 5 bottiglie di vino. Proprio come la versione luxury di questo tipo di gadget per il campeggio hi-tech ha un’autonomia di 24 ore. A differenza di Solar Cooler, però, costa solo 60 dollari.

HANDPRESSO WILD HYBRID, LA MOKA PORTATILE

Che voi siate al mare o in montagna, in albergo o in campeggio, la giornata inizia sempre con un buon espresso. Per chi non vuole rinunciare mai al piacere del caffè, Handpresso Wild Hybrid è il gadget che non può mancare nello  zaino da campeggio. I meriti di questa innovativa macchina da caffè sono il fatto, prima di tutto, di essere piccolaleggera e pratica. La si può portare e usare praticamente ovunque. Fare un espresso è facilissimo: basta muovere la leva laterale, inserire una capsula o del caffè macinato e versare dell’acqua bollente. In 25 secondi il caffè è pronto. E il costo è anche accettabile: 99 euro.

POWER POT, LA PENTOLA TERMOELETTRICA

Una pentola che sfrutta il calore per produrre energia elettrica. Power Pot è uno strumento pratico e utile se si va in campeggio, soprattutto perché non è una semplice pentola. Si mette sul fuoco e può cucinare i cibi, ma non solo. È in grado di trasformare il calore in elettricità. Una piccola fonte termoelettrica da cinque watt, perfetta per carica smartphone, tablet e altri piccoli dispositivi grazie alla porta usb presente sul manico. Power Pot è acquistabile on line al prezzo di circa 150 dollari. Un po’ cara forse ma, si sa, la comodità ha un prezzo.

KITCHEN SINK, IL LAVELLO GONFIABILE

In campeggio un possibile disagio può essere il lavaggio di pentole e vestiti sporchi. Esclusa l’opzione di portare con sé lavatrice e lavastoviglie, non resta che armarsi di bacinelle, spesso però ingombranti. Kitchen Sink risolve questo problema. Si tratta di un lavello portatile e gonfiabile. Può raggiungere una capienza di massimo venti litri e può essere riempito anche con acqua calda. È realizzato, infatti con un tessuto che trattiene il calore. Dopodiché basterà svuotarlo, sgonfiarlo e ripiegarlo su stesso per occupare il minor spazio possibile. Il costo? Solo 26 euro.

VSSL FLASK, LA TORCIA MULTIUSO

Uno strumento che non deve mai mancare in campeggio è una torcia. E una bussola. E un kit di soccorso. E magari anche due bicchierini da liquore. L’ideale poi sarebbe avere tutte questi oggetti in uno solo. Incredibile, ma qualcuno ha pensato pure a questo. Vssl Flaskinfatti ha l’aspetto tradizionale di una torcia elettrica, di forma cilindrica, da accendere cliccando su un tasto SOS.

Nella parte opposta a quella dell’illuminazione però è presente una bussola.Questa a sua volta rappresenta la base di un tappo da svitare e che da vita a due bicchierini da 300 ml. Svitando questa parte ci renderemo conto che al suo interno VSSL Flask contiene un kit di primo soccorso. VSSL Flask è un gadget per il campeggio hi-tech pratico e utile. In più è anche economico. La versione base, infatti, costa 60 dollari. Il prezzo poi sale a seconda degli accessori aggiuntivi. Ad esempio, potete scegliere un kit pronto soccorso più avanzato o la versione con il termometro incluso.